Nuovo Decreto Ministeriale relativo ai centri operanti sui tachigrafi: tempi di adeguamento

20

Giugno, 2023

Approfondimenti Tecnici | Focus

Il 21 aprile 2023 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 94 il Decreto del Ministero delle Imprese e del Made in Italy del 23 febbraio 2023 sulle “Modalità e condizioni per il rilascio delle omologazioni dell’apparecchio di controllo, delle carte tachigrafiche, nonché delle autorizzazioni per le operazioni di primo montaggio e di intervento tecnico”. Il nuovo Decreto, che è entrato in vigore il 6 maggio 2023, abroga il previgente D.M. 10 agosto 2007 ed introduce importanti novità in materia di adempimenti per tutti i soggetti che devono effettuare interventi sui tachigrafi di qualsiasi generazione ma non tocca il requisito relativo al possesso della certificazione secondo la ISO 9001:2015 che risulta infatti confermato.

I centri autorizzati successivamente al 6 maggio 2023 o con rinnovo “pendente” a tale data, devono essere conformi alle prescrizioni del nuovo decreto e quindi anche nel processo di certificazione ISO 9001 si dovrà tener conto esclusivamente di quest’ultimo.

I centri autorizzati in precedenza avranno invece più tempo: i centri autorizzati per analogici+digitali o solo digitali dovranno effettuare l’adeguamento entro il secondo rinnovo successivo all’entrata in vigore del decreto, mentre quelli solo analogici, dovranno effettuare l’adeguamento entro 18 mesi dall’entrata in vigore del Decreto (6 novembre 2024).

In sintesi:

Autorizzazioni Tempistiche di adeguamento della certificazione
Rilasci successivi al 6/5/2023 La certificazione può essere rilasciata solo in riferimento alle Decreto 23.02.2023
Rilasci precedenti al 6/5/2023 non certificati ma ancora nei 120 giorni La certificazione può essere rilasciata secondo il precedente Decreto
Rinnovi “pendenti” alla data del 6/5/2023 e rilasciati successivamente La certificazione può essere rilasciata solo in riferimento alle Decreto 23.02.2023
Solo analogici: adeguamento entro il 6 novembre 2024 (18 mesi dall’entrata in vigore del Decreto) Entro i 90 gg precedenti la scadenza della precedente autorizzazione
Analogici+digitali o solo digitali: adeguamento entro il secondo rinnovo successivo all’entrata in vigore del decreto (6/5/2023) Entro i 90 gg precedenti la scadenza per il secondo rinnovo dell’autorizzazione. Esempio: ultimo rinnovo: 15/12/2022 prossima scadenza: 15/12/2023 rinnovo successivo: 15/12/2025
adeguamento certificazione: entro 15/09/2025
Articoli correlati
Giornata Internazionale della Donna

Giornata Internazionale della Donna

L’8 marzo Giornata Internazionale della Donna è una data simbolica che celebra le conquiste sociali, economiche, culturali e politiche delle donne. E’ una giornata che ha le sue origini nelle prime manifestazioni e proteste per i diritti delle donne che si sono svolte...

leggi tutto
Webinar UNIV-UNITER sui servizi ausiliari alla sicurezza

Webinar UNIV-UNITER sui servizi ausiliari alla sicurezza

UNIV in collaborazione con UNITER  ha organizzato un WEBINAR gratuito per la presentazione delle norme relative ai SERVIZI AUSILIARI ALLA SICUREZZA. Si tratta delle norme UNI 11925:2023 e UNI 11926:2023. La prima norma definisce i requisiti relativi all’attività...

leggi tutto
SESSIONI ESAMI PROFESSIONALI

SESSIONI ESAMI PROFESSIONALI

Le prossime sessioni d'esame saranno: - WEDDING E DESTINATION WEDDING PLANNER 4 APRILE - INNOVATION MANAGER 22 APRILE Per qualsiasi informazione potete scrivere a info@uniter-italia.com

leggi tutto